La Tempesta

tempesta_michela-tannoia_1.jpg

La tempesta che si avvicina la percepisci ancora prima di guardare il cielo.

L’elettricità nell’aria ti sfiora vivida la pelle, la corrente cambia direzione e con lei il tuo stato d’animo. Paura ed eccitazione si mescolano, ed ora c’è solo l’attesa. Occhi fissi al cielo, l’anima prega per i fulmini.

Era un po’ di tempo che volevo sviluppare questo soggetto. Qui di seguito ve lo racconto un po’. Il nome Pegaso cavallo alato leggendario della mitologia Greca, nato dal sangue della testa mozzata di Medusa, all’inizio viene utilizzato da Zeus per trasportare tempeste e folgori fino all'Olimpo.

tempesta_michela-tannoia_2.jpg

Atena o Minerva (dea della conoscenza e della strategia di guerra) non ha un collegamento diretto con questo animale mitico, ma la sua forza di donna così assoluta nella storia, la rende co-protagonista ideale per rappresentare un’emozione interiore specifica che avevo in mente. 

tempesta_michela-tannoia_3.jpg

Proprio come una perfetta tempesta questi due personaggi mitici, scatenano elettricità e forza nella stessa composizione.

tempesta_michela-tannoia_4.jpg

Vuoi acquistare questa maglietta?