Oggi si inaugura

Che emozione, primo articolo di questo sito così nuovo che si respira ancora il profumo di calce e pittura fresca!

Gli amici che ne hanno sentito parlare per così tanto tempo che oramai nessuno mi prendeva più sul serio, risatine e pacchette sulla spalla come per dire “sì, sì Michela, come al tuo solito”. Ma io sono una tipa lenta, ci metto tempo perché faccio fatica con i cambiamenti, ci devo pensare, devo superare tutte e 5 le fasi del lutto ogni volta che cambio un’icona.

 

Ma ora basta, ecco ho pubblicato!

In realtà mancano ancora un po’ di lavori nella galleria delle vecchie collezioni e la sezione t-shirt é in allestimento ma questa mattina quando sono entrata nel CMS per aggiungere articoli e modificare sezioni ho sentito che ero pronta per condividere con voi questa mia novità. Comunque da visionare ce n’é parecchio quindi sto tranquilla :)

 

Perché questa scelta?

Magari qualcuno abituato a vedere il vecchio sito Bee in a Nest con la sua singola paginetta a fungere da galleria si chiederà come mai investire su un qualcosa di così grande.

Dopo un primo anno di “gavetta” passata a illustrare e sperimentare come non mai, girando per festival ed eventi arricchendo la piccola comunità intorno al nome Bee in a Nest ho sentito l’esigenza di potermi stiracchiare e allargare anche nel web aggiungendo valore e professionalità al lavoro fatto fin ora.

Primo-articolo_1.jpg

Ad ogni modo come tutte le cose per far accendere la voglia del cambiamento ci vuole una miccia 

e in fatti tutto è partito quando a Gennaio ho deciso di iniziare un progetto continuativo che mi avrebbe richiesto l’apertura di un blog (progetto che inizierò a pubblicare nei prossimi giorni). All’inizio ho semplicemente aggiunto una pagina sul vecchio sito ma l’idea era cosi nuova e diversa da quello che avevo fatto fin ora che il sito di prima aveva iniziato a calzarmi stretto!

Nel momento in cui ho iniziato a creare le prime pagine del nuovo sito ho comunque  capito quanto importante era il lavoro che stavo facendo per aiutare i visitatori con percorsi precisi a trovare quello di cui davvero hanno bisogno, rimuovendo un po’ della nebbia di generalità che si trovava nel vecchio sito.

 

Il sito che fa per me

Dopo aver scelto di “traslocare” i contenuti di Bee in a Nest in una maison di tutto rispetto é iniziata la ricerca nel market dei software per la creazione del sito. 

A dir la verità come UX/UI designer non ci sarebbero stati grandi problemi a disegnare l’interfaccia da zero e con il sostegno di mio marito Nicholas (architetto del software) costruirlo e lanciarlo in poco tempo. Ma creare un sito da zero significa anche che devi essere certo di fare pochi cambiamenti in futuro ed io di cambiamenti ne voglio fare tanti, la mia intenzione era ed é quella di essere totalmente indipendente per poter cambiare volto delle sezioni ogni volta che sento di farlo senza preoccuparmi troppo delle versioni responsive del sito!

Di fronte a me quindi si sono aperte diverse strade. Per creare la nuova versione di Bee in a Nest a basso costo avrei potuto tranquillamente utilizzare Wordpress… software che odio con ogni singola cellula del mio corpo. Difficile da usare per la sua meccanicità, aggiungi un plugging e rischi di compromettere l’intero sito, hai sempre bisogno della mano di qualcuno che ci capisce qualcosa e alla fine ti costa per manutenzione poco meno di un sito fatto da zero!

Quindi alla fine dopo aver esaminato altre

opzioni su consigli di amici sono tornata a utilizzare Squarespace, il quale ammetto non é tra i meno costosi e tra le sue peggiori pecche c’é il lento downloading delle immagini, ma alla fine vince su tutti grazie alla semplicità di utilizzo. Squarespace offre una gamma sempre aggiornata e attuale di templates (la base del mio sito l'ho trovata in pochi minuti), che si possono personalizzare con grande elasticità. Inoltre per i nuovi utilizzatori del software Squarespace ha creato una sezione di video tutorial per ogni singola azione. Insomma...

... I’m in love with it!

 

Per concludere

Ok, adesso basta chiacchiericci, non voglio tenervi troppo su questa pagina, preferisco che andiate a visitare il sito e i suoi contenuti. Inoltre se vi fa piacere condividere il nuovo Bee in a Nest sarebbe un bel gesto di sostegno e ricordate: la miglior pubblicità per un piccolo artista é il passaparola!!

Grazie a tutti per aver speso qualche minuto su Bee in a Nest, mi auguro di vedervi spesso in queste lande!!!

Un abbraccio Michela